venerdì, Febbraio 23, 2024
HomeNotizieSteph Curry: doccia gelata per il giocatore dei Warriors. L'ufficialità dell'NBA sottolinea...

Steph Curry: doccia gelata per il giocatore dei Warriors. L’ufficialità dell’NBA sottolinea l’errore alla tripla!

Steph Curry questa volta ha ricevuto una bella batosta. Anche la NBA ha i suoi problemi. In altre parole, non tutto ciò che luccica è oro. Anche il campionato di basket più prestigioso e iconico del mondo, infatti, sta affrontando quelle criticità che purtroppo sono diventate endemiche, ad esempio, nel calcio italiano.

Ormai i tifosi italiani di calcio aspettano con ansia le decisioni del giudice sportivo poiché ogni provvedimento dei tribunali sportivi potrebbe potenzialmente cambiare il destino dei club. E proprio di errore, peraltro piuttosto significativo, si parla anche nella NBA.

Infatti, una situazione del genere è accaduta anche nel meraviglioso mondo della NBA: è stata infatti confermata un’ufficialità che allo stesso tempo ha lasciato stupito Steph Curry e ha fatto gioire LeBron James.

Steph Curry
Steph Curry durante la partita Warriors vs Lakers

La giocata spettacolare di Steph Curry

Il fenomenale successo dei Golden State Warriors ha portato ad un altro incredibile scontro con “The Chosen One”, ovvero LeBron James, stella dei Los Angeles Lakers. Questi due concittadini, entrambi nati ad Akron, nello stato dell’Ohio negli Stati Uniti, hanno dominato sul campo fino all’ultimo secondo del secondo tempo supplementare nell’ultimo confronto tra di loro.

Steph Curry è stato il miglior realizzatore della partita, mettendo a segno ben 46 punti, di cui 9 triple, e 7 assist. Dall’altra parte, LeBron ha ottenuto una tripla doppia con 36 punti, 12 assist ed 20 rimbalzi, stabilendo così il suo nuovo record personale nella carriera.

Un avvincente duello tra due superstar del basket in un match combattuto e giocato punto a punto, tanto che a soli 4.7 secondi dalla fine del secondo supplementare, con i Lakers in vantaggio per 143 a 141, Steph Curry ha segnato una tripla decisiva, portando i suoi in vantaggio.

L’NBA ufficializza l’errore

Senz’altro la prodezza di Curry può essere definita un trionfo magnifico e sorprendente, un altro degli incantesimi che hanno reso famoso tra gli appassionati di basket di tutto il mondo il ‘Chef’ dei Warriors. Purtroppo, come dichiarato dalla stessa NBA, questa prodezza avrebbe dovuto essere annullata poiché contraddistinta da un blocco irregolare di Draymond Green su Jarred Vanderbilt.

Per fortuna dei Los Angeles Lakers, l’errore degli arbitri non ha influenzato il risultato finale. Poiché i giocatori di Los Angeles hanno convertito due tiri liberi che hanno garantito loro la vittoria, provocando l’ira di Steph Curry al punto da strapparsi persino la canotta.

In ogni caso, indipendentemente dal risultato e dall’errore arbitrale, Steph Curry e LeBron James hanno regalato uno spettacolo eccezionale. Come sempre quando si incontrano sul campo e questo è ciò che interessa davvero agli appassionati di pallacanestro. Tutto il resto, compresa la tripla irregolare, passa in secondo piano.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments