Home Notizie Treviso Basket: dopo la vittoria con Sassari ora si attende il match...

Treviso Basket: dopo la vittoria con Sassari ora si attende il match con Givova Scafati. Ecco i pronostici!

0
116
Treviso Basket

Il Treviso Basket, domani sera alle 20:30 sarà ospite alla Beta Ricambi Arena PalaMangano per il suo scontro con Givova Scafati, che dovrà affrontare il secondo anticipo consecutivo di campionato, dopo aver giocato contro Pistoia sabato scorso.

La squadra dell’Agro cerca di dimenticare la sconfitta subita in Toscana sette giorni fa e di ritrovare la vittoria davanti ai propri tifosi, insieme ai due punti e alla fiducia nelle proprie capacità. L’obiettivo è replicare il risultato dell’incontro d’andata del 5 novembre, quando si imposero per 87-97 al Palaverde.

Ma vediamo le condizioni della Treviso Basket e cosa ci si aspetta da questo match che segna un passaggio fondamentale per entrambe le squadre!

Treviso Basket
Treviso Basket vs Dinamo Sassari

La situazione della Treviso Basket e di Givova Scafati

La squadra di basket Nutribullet Treviso arriverà nel territorio campano con una grande sete di punti per cercare di salvarsi. Attualmente, infatti, i veneti occupano la penultima posizione in classifica, in piena zona retrocessione. Si distinguono per essere il terzo miglior team per rimbalzi offensivi, con una media di 10,8 a partita, e per stoppate, con una media di 2,9 a partita. Questo dimostra l’imponente fisicità che contraddistingue la squadra biancoblù, che si posiziona al secondo posto nella classifica dei falli subiti, con una media di 20,8 a partita.

Per la Givova Scafati, anche questa settimana non sono mancati infortuni tra i giocatori scafatesi, con Robinson che è quasi completamente recuperato dal problema muscolare che lo aveva costretto a guardare le partite dal bordo campo.

I giocatori della squadra

Guardando ai singoli giocatori, il centro Paulicap si colloca al secondo posto per rimbalzi offensivi, con una media di 2,9 a partita, e al primo posto per stoppate, con una media di 1,7 a partita. Il suo compagno di squadra Bowman invece è il giocatore più falloso del campionato, con una media di 3,5 falli a partita. La squadra è allenata da coach Frank Vitucci, il quale ha avuto un passato importante a Scafati, dove è stato capo allenatore dal 2002 al 2004 nella Legadue.

La squadra trevigiana ha subito diverse modifiche nel corso della stagione fino ad oggi e tra i suoi giocatori più rappresentativi troviamo l’ala lituana Olisevicius, con una media di 17,9 punti, 3,3 assist e 6,3 rimbalzi a partita. Segue da vicino il playmaker statunitense Bowman, con una media di 13,3 punti a partita, seguito dai connazionali Allen, con una media di 12,7 punti e 4,8 rimbalzi a partita, Robinson, con una media di 10,8 punti e 4,4 assist a partita, Harrison, con una media di 10,6 punti a partita, e Paulicap, con una media di 7,8 punti e 7,8 rimbalzi a partita. A completare la rosa ci sono vari atleti italiani e nella formazione, come il playmaker Zanelli, l’ala Mezzanotte, il centro Camara e i giovani esterni Faggian e Torresani.