lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeNotizieTreviso Basket ritrova la grinta e batte la Dinamo Sassari 77-70 al...

Treviso Basket ritrova la grinta e batte la Dinamo Sassari 77-70 al Palaverde. Ecco la cronaca della partita!

Partita spettacolare al Palaverde: dopo un primo tempo caratterizzato da una lotta senza quartiere e un finale caotico con numerosi errori da entrambe le squadre, la vittoria va a Treviso Basket. Ad assicurare il successo ci pensano i tiri liberi di Bowman. Il coach Frank Vitucci schiera la sua formazione di partenza tradizionale con Robinson, Bowman, Olisevicius, Allen e Paulicap; mentre il coach Piero Bucchi, insieme all’assistente Massimo Bulleri, entrambi conosciuti a Treviso, rispondono con Breein, Kruslin, Gombauld, Jefferson e Charalampopoulos.

Treviso Basket
Treviso Basket vs Dinamo Sassari

Treviso Basket vs Dinamo Sassari

Il popolo del Palaverde è pronto ad esplodere al primo canestro di Terry Allen. TVB mostra grande energia in difesa e concretezza in attacco, portandosi avanti 10-2 dopo 3’27″. Il Banco di Sardegna si risveglia e con un 8-0 si avvicina a un solo possesso di distanza. Terry Allen segna ancora e con due punti di Bowman il punteggio diventa 17-13 per TVB con 2’30″ da giocare nel primo quarto. Harrison segna una tripla allo scadere dei 24″ e Sassari risponde con un 2+1, fissando il punteggio a 21-18 alla fine del primo quarto.

L’intensità rimane alta, con entrambe le squadre che segnano punti dalla lunetta e con canestri di giocatori come Harrison, Olisevicius, Diop, Charalampopoulos e Paulicap. I liberi di Paulicap portano Sassari avanti 32-29 a 2’40″ dall’intervallo. Kruslin segna da tre per il pareggio, ma la tripla di Breein regala a Sassari il suo primo vantaggio del match. L’ultimo canestro del primo tempo è una bomba di Olisevicius dall’angolo, che porta il punteggio a 39-37 all’intervallo.

Il finale di partita

La partita inizia con Robinson segnando una tripla. Sassari risponde con le solite performance di Olisevicius (16) e Allen (15). Bowman entusiasma la folla con un recupero fantastico e il secondo canestro di Robinson porta il punteggio a 51-42, costringendo Bucchi a chiamare tempo. Kruslin risponde con una bomba alla schiacciata di Paulicap, ma Vitucci chiama tempo sul punteggio di 53-49.

Gombauld continua a segnare vicino al canestro, ma Camara deve bloccare e Olisevicius e Harrison devono segnare per riportare la differenza a 5 punti. Negli ultimi minuti succedono molte cose: Mezzanotte blocca, Harrison segna una bella tripla e Zanelli prende il rimbalzo e serve Mezzanotte per un’altra tripla, portando il punteggio a 64-53. L’ultimo quarto inizia con Diop segnando due tiri liberi e Mezzanotte segnando su rimbalzo offensivo.

Mezzanotte continua il suo spettacolo con un recupero e una schiacciata su assist di Zanelli, portando il vantaggio a +13. Treviso aumenta la fisicità in difesa e con una tripla di Bowman e un contropiede di Harrison raggiunge il massimo vantaggio di 73-59. Sassari non si arrende e Jefferson segna rapidamente 6 punti, riducendo il divario a 8 punti con 4 minuti da giocare.

I tiri liberi di Paulicap riportano Treviso in vantaggio a doppia cifra. Sassari non si arrende ancora e la tripla di Breein riduce il deficit a soli 5 punti con 52 secondi rimanenti. In un finale concitato e pieno di errori da entrambe le squadre, è Treviso ad avere la meglio. I tiri liberi di Bowman sanciscono la vittoria, con la Nutribullet Treviso Basket che batte il Banco di Sardegna Sassari e ribalta la differenza canestri.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments