sabato, Aprile 13, 2024
HomeNotizieVirtus Bologna e Brescia eliminate ai quarti di finale di Coppa Italia....

Virtus Bologna e Brescia eliminate ai quarti di finale di Coppa Italia. Ecco le squadre che vanno in semifinale!

La seconda tappa delle Final Eight della Coppa Italia di basket è stata caratterizzata da un’abbondanza di risultati sorprendenti, con due delle squadre favorite, Bologna e Brescia, eliminate. La Virtus Bologna è stata superata in una rimonta sorprendente (72-81) da Reggio Emilia, grazie ad una spettacolare performance di Galloway, autore di 20 punti e 5 rimbalzi nei minuti finali.

Virtus Bologna
VIRTUS BOLOGNA vs REGGIO EMILIA 72-81

In semifinale, sabato 17 febbraio alle 20.45, la Unahotels affronterà la Gevi Napoli, che ha sempre dominato la partita contro Brescia grazie ad una difesa efficace e alle triple decisive di Brown, che ha realizzato 19 punti di cui 4 su 7 da tre punti, e al Mvp Pullen, che ha segnato 25 punti. Nonostante una vera e propria impresa, la stanchezza rischia di mettere a repentaglio la vittoria alla fine. Nell’altra parte del tabellone (sempre lo stesso giorno alle 18), Milano e Venezia si sfideranno.

VIRTUS BOLOGNA-REGGIO EMILIA 72-81

L’incredibile rivincita degli uomini di Priftis ha sconvolto tutte le previsioni della vigilia. La Virtus ha iniziato male, con qualche palla persa di troppo, ma poi ha preso ritmo coinvolgendo i suoi tiratori dall’arco. L’Unahotels ha risposto grazie a Faye, che ha dimostrato la sua superiorità fisica nella zona dei Vu nere.

La Segafredo ha preso il sopravvento grazie all’eccellente regia di Lundberg. I bianconeri avrebbero potuto concludere il primo tempo con un doppio vantaggio a cifre, ma hanno gestito in modo leggero gli ultimi possessi del secondo quarto e Reggio ha ridotto le distanze: il primo tempo si è chiuso con un punteggio di 37-34.

Nella seconda parte della partita, la Virtus ha continuato a produrre grazie alla combinazione Belinelli-Shengelia, ma l’Unahotels è rimasta sempre a contatto, aggrappandosi a Galloway. All’inizio dell’ultimo quarto, l’Unahotels ha sorprendentemente preso il comando grazie a un paio di triple importanti di Uglietti.

Dopo una serie di parziali e contro-parziali, si è arrivati all’ultimo minuto con Reggio in vantaggio di soli 2 punti (69-71): è stato Galloway a segnare da tre punti e a regalare la vittoria finale a Reggio, qualificandoli per le semifinali di Coppa Italia.

BRESCIA-NAPOLI 74-80

La Gevi Napoli ha finalmente raggiunto l’obiettivo che le era sfuggito in campionato: battere Brescia. E lo ha fatto ai quarti di finale della Coppa Italia, partendo alla grande con un vantaggio di 7-0 e costringendo gli avversari a commettere errori e a perdere rimbalzi. Ma questa vittoria non è stata solo una fiammata momentanea. Markel Brown ha continuato a segnare, la difesa ha funzionato e Napoli ha raggiunto un vantaggio di +9 (6-15) grazie anche a tre triple nel primo quarto.

La Gevi ha inoltre aumentato l’intensità difensiva e la pressione sui giocatori avversari, il che ha portato la Germani a segnare solo 3 canestri su 17 tentativi nel pitturato, lasciandoli indietro di 12 punti (14-26). Tuttavia, la Germani è tornata in partita quando ha iniziato a colpire da tre punti. Dopo un time-out del coach Magro, la Germani ha compiuto un break di 10-0 che sembrava riaprire la partita (24-26), ma i punti segnati da Burnell non sono stati sufficienti per prendere il controllo prima dell’intervallo.

La Gevi Napoli ha poi preso definitivamente il controllo del match nel terzo periodo con due azioni di forza che sono nate da una grande difesa. All’inizio del periodo, Brown ha segnato tre triple consecutive, ma Gabriel e Christon hanno prontamente risposto. La seconda azione determinante ha portato Napoli a un vantaggio di +15 (46-61) nel 30′, grazie ai canestri di Pullen, compreso un gioco da 4 punti.

Da quel momento, né il ritorno in campo di C.J. Massinburg né la tripla di Della Valle a -7 a tre minuti e mezzo dalla fine sono stati sufficienti per completare la rimonta fino al 74-78. La GeVi, nonostante la stanchezza e alcune ingenuità, è rimasta in piedi e ha ottenuto una grande vittoria, nonostante Zubcic abbia segnato solo 5 punti.

- Advertisement -
RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News